Cocoon

É mia abitudine pomeridiana dedicarmi ai miei hobby preferiti (uncinetto e maglia) e lo stare pressoché immobile, seduta con il lavoro fra le mani durante questa stagione ha lo svantaggio di percepire le spalle fredde.

É stato così che ho deciso di realizzare il mio “bozzolo scaldotto” ossia un cocoon caldo caldo.

Avevo avuto un colpo di fortuna e avevo recentemente acquistato per soli venti euro ben 1,200 kg di un filato, non certo pregiato, ma con la particolarità di essere morbido e caldissimo.

Mi sono messa all’opera ed ho scelto fra i tantissimi proposti da youtube il tutorial da seguire, devo dire che la realizzazione è stata veloce, assolutamente non noiosa e l’obiettivo di tenere le spalle al caldo è stato raggiunto, ma… c’è un ma.

A lavoro finito questo capo secondo il mio punto di vista non è del tutto armonioso, manca di rotondità nella parte bassa, insomma, con il senno di poi, non so se rifarei la stessa scelta.